TERMOMETRI E PULSOSSIMETRI

Prodotti visti

PULSOSSIMETRO DA DITO IMDK - DISPOSITIVO MEDICOVisualizza ingrandito

PULSOSSIMETRO DA DITO

36,67 €
36,67 €

981412048-

Misura la saturazione dell’ossigeno nel sangue (SpO2) e la pressione arteriosa (PR). 

Maggiori dettagli

9Articoli

Disponibilità Immediata

36,67 €



Acquistando questo prodotto ricevi 36 punti . Totale punti carrello 36 punti .


Dettagli

PULSOSSIMETRO DA DITO 

DISPOSITIVO MEDICO

DESCRIZIONE

Il Pulsossimetro IMDK, è un dispositivo Elettromedicale Professionale portatile, con due funzioni:

  • Misurazione della Saturazione di ossigeno nell’emoglobina arteriosa (SpO2). La saturazione di ossigeno è un parametro che rileva la percentuale di molecole di ossigeno legate all’emoglobina (ossiemoglobina), permettendo così di stabilire lo stato di ipossiemia, che consiste nella diminuzione della quantità di ossigeno nel sangue arterioso, che provoca patologie come: cianosi, tachicardia, dispnea, disturbi dell’attenzione, dell’umore, insonnia e della coordinazione motoria, aumento pressione polmonare.

  • Misurazione delle Pulsazioni Cardiache negli adulti, adolescenti e bambini a partire dai 2 anni. La frequenza cardiaca (FC), non è altro che il numero di battiti o pulsazioni o la velocità delle contrazioni in un determinato arco di tempo. Una FC normale per un adulto a riposo è compresa tra 60-100 bpm. Quando la frequenza cardiaca supera i 100 bpm a riposo, si parla di tachicardia. All’opposto, se troppo lenta, ovvero inferiore a 60 bpm a riposo, viene definita bradicardia.

Perché utilizzarlo

Il monitoraggio non invasivo dei valori di saturazione d’ossigeno è importante sia in corso di emergenze sanitarie sia in ambito domestico,  per valutare rapidamente la necessità di ricorrere alla ventilazione assistita.
Le situazioni in cui maggiormente viene utilizzato sono:

  • Valutazione della funzionalità respiratoria generale del paziente nel corso di visite mediche specialistiche.

  • Rilevamento costantemente del grado di saturazione e della FC di pazienti ospedalizzati.

  • Tracciare in maniera costante – anche presso il domicilio – i parametri di pazienti affetti da malattie delle vie aeree, come: BPCO; Bronchite cronica; Asma bronchiale; Polmonite; Altre malattie polmonari e pleuriche.

  • Monitorare la saturazione dell’emoglobina in pazienti con sindrome delle apnee nel sonno.

  • Valutare la funzionalità respiratoria in pazienti fumatori.

  • Determinare la presenza o meno di eventuali danni alla funzionalità respiratoria in pazienti esposti ad inquinanti.

Come leggere i risultati

La percentuale di emoglobina satura di ossigeno in condizioni normali di soggetti non fumatori, è maggiore del 95%, con valori ottimali intorno al 97-98%.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Feedaty Reviews (3)

buon prodotto utilissimo per il momento che stiamo attraversando.

È preferibile l'uso di pile più comuni.

sono come sempre soddisfatta, lo consiglio

Faqs